Sentinella della Vergine

Sentinella della Vergine.

Attacco: Dal rifugio Porro proseguire su traccia segnata in direzione del ghiacciaio della Ventina (segnavia blu del sentiero glaciologico). Salire sfruttando la traccia finchè non ci si avvicina all’inizio della spettacolare morena deposta dal ghiacciaio: traversare quindi il torrente e risalire a fatica la morena del versante orografico sinistro raggiungendone il culmine.
Ora si prosegue più facilmente sul bordo pianeggiante della morena in direzione Sud: dopo aver aggirato una costola rocciosa, si arriva presso lo sbocco del selvaggio canalone della Vergine avendo di fronte la struttura della Sentinella su cui si sviluppa la via.
Scavalcare i torrenti prodotti dalla neve di fusione del canalone raggiungendo, con una breve salita verso sinistra, la base della parete: l’attacco si trova presso una cengia che taglia in orizzontale al di sopra di un marcato vallone che scende sul ghiacciaio sottostante (1 h. 30′ circa dal rifugio).

CASSANDRA CROSSING
300 m (8L)
6a/5c obbl. 

EL PORRO
310 m (7L)
6a/5c obbl.(variante iniziale a dx)

CARLO GIULIANI
240 m (6 L)
6b/5c obbl (variante iniziale a dx)

PLACANICA
220 m (5L)
6b/5c obbl